slide1

 

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/romavisit/public_html/plugins/solidres/experience/components/com_solidres/views/experience/view.html.php on line 91

Cascia e Roccaporena

Roma

Come grande parte delle città umbre, è durante il Medio Evo che Cascia conosce il periodo di massimo splendore. Dapprima sotto la dominazione delle signoria folignate, passò in seguito sotto il dominio di federico II di Svevia, a seguire fu contesa, senza

€350.00
It is not available at this moment
  • mezzo di trasporto ed autista
  • carburante parcheggi
  • pedaggi.
  • parcheggi
  • permesso ZTL
  • I VA
  • Pagamento con carta di credito + 5%
  • supplemento notturno dalle 22:00 alle 6:00 +20%
  • prenota con carta di credito, nessun addebito verrà fatto prima delll'espletamento del servizio
  • la cancellazione è gratuita fino a 24H dal servizio
  • la disdetta meno di 24 H prima del servizio comporterà l'addebito del 50% dell'importo totale

casciaSituata nella zona più montuosa dell’Umbria, Cascia deve la sua importanza al santuario eretto in nome di Santa Rita, uno dei più importanti centri spirituali della regione e celebre meta di pellegrinaggio.. ma anche alla sua rinomata accoglienza e alla buona tavola!
Fondata in epoca romana, Cascia visse il maggior splendore nel Medioevo, prima sotto la dominazione delle signoria folignate, successivamente sotto il dominio di Federico II di Svevia, in seguito contesa, senza successo, dalle vicine città di Norcia, Leonessa e Spoleto. Solo alle soglie del 1500, si arrese allo Stato Pontificio sotto il cui dominio rimase per meno di 30 anni, da allora mantenne sempre la propria indipendenza. Nel parlare di Cascia non si può non citare Santa Rita; la suora, beatificata nel 1900, visse tra il 1381 e il 1457. Oggi la Santa, conosciuta come dispensatrice di grazie, è venerata in tutto il mondo e moltissima gente si reca ogni anno in pellegrinaggio durante le celebrazioni ritiane al Santuario a lei consacrato.
Principali attrattive della cittadina sono la Basilica Santuario e il Monastero di Santa Rita, veri e propri centri religiosi di fama mondiale offrendo a tutti i visitatori una significativa occasione di riflessione e di preghiera. Nata in sostituzione della precedente e ricostruita nel 1557, la basilica è una costruzione moderna, edificata nell'arco di nove anni, dal 1938 al 1947. Ai lati del portale sono due pilastri divisi in dieci riquadri scolpiti con rilievi che si riferiscono agli episodi salienti della vita della santa, con iscrizioni in volgare, tratte dalla cassa lignea quattrocentesca nata per accogliere la prima sepoltura di santa Rita. In questo luogo vivono ancora le consorelle di Rita, le monache agostiniane di clausura. Nella cappella al suo interno si trova il sarcofago dove le monache depositarono il corpo di Rita subito dopo la sua morte. Del XIII secolo il monastero dove dimorò la santa come suora di clausura negli ultimi quaranta anni della sua vita.
e vi siete appassionati alla storia di Santa Rita e al suo santuario, dirigetevi verso il borgo montano di Roccaporena, paese natale della santa, che custodisce i ricordi della sua vita da giovane, da sposa, da madre e, dopo il crudele assassinio del marito, da vedova. Potrete vedere la sua casa, diventata attualmente una cappella, lo scoglio della preghiera sul quale meditava, il roseto e l'orto del miracolo, dove durante un gelido inverno del 1457, pochi giorni prima della sua morte, sbocciò una rosa e maturò un fico.

 

 

 

 

Iscriviti per conoscere i nuovi tour
Mostly Clear
Roma

Mostly Clear

11°C

  • 17 Dec 2018

    Partly Cloudy 18°C 10°C

  • 18 Dec 2018

    Molto nuvoloso 21°C 8°C

PERCHE' SCEGLIERCI

Servizi ed assistenza: 7/24

Puntualità e professionalità

Miglior prezzo garantito

Assicurazioni internazionali

Questo sito utilizza cookies. Continuando accetti il loro uso Ulteriori informazioni